Archive for giugno, 2015

La creatività non è quel che sembra

La creatività non è quel che sembra

di
28 giugno 2015

Ognuno, da giovane, fa il suo personale percorso per scegliere il mestiere che farà, spesso per tutta la vita. Per alcuni può essere il mestiere del padre o un’occasione che si presenta casualmente, o semplicemente quello che tutti si aspettano; per altri una passione, un innamoramento, un destino da seguire a tutti i costi. Continua…

Il lavoro è tutto per me. Proprio per questo, adesso, non ho tempo. Non ho tempo.

Il lavoro è tutto per me. Proprio per questo, adesso, non ho tempo. Non ho tempo.

di
28 giugno 2015

“Il tempo ce lo prendiamo noi, dicono.
Non c’è niente che non possa essere rimandato, dicono.
È tutta una questione di priorità, dicono. Continua…

Il Violino di Viktor

Il Violino di Viktor

di
27 giugno 2015

Una gelida notte tedesca di tanti anni fa, parlando con Viktor, mi domandavo chissà quante persone ci sono al mondo che hanno un talento senza saperlo, magari per il violino, ma non incontrando mai un violino in tutta la loro vita, vivranno senza saperlo. Lui, tedesco dall’anima russa, rispose: “Lorenzo, se il violino è il tuo destino, prima o poi ci andrai a sbattere contro”. Continua…

La silenziosa estinzione degli oggetti. Il Rapidograph

La silenziosa estinzione degli oggetti. Il Rapidograph

di
27 giugno 2015

Classe ’53: Il Rapidograph è stato una girandola di promesse. La certezza di una penna a china affidabile, precisa: linee continue senza indecisioni, spessore del tratto impostato da un set di punte differenti e cartucce di ricambio. Bellissimo da vedere all’opera, tra mani esperte. Odore e colore densi e compatti. Continua…