Archive for luglio, 2016

Un padre, una figlia (Bacalaureat) – Campagna di lancio

Un padre, una figlia (Bacalaureat) – Campagna di lancio

di
27 luglio 2016

Questo film ha vinto a Cannes, quest’anno, il premio per la miglior regia. Ma questo, si sa, non vuole necessariamente dire che sia un bel film. Ma è anche un film di Cristian Mungiu, e questo per i più attenti può voler dire molto. Mungiu ha diretto, nel 2007 il bellissimo “Quattro mesi, tre settimane, due giorni”, che ha Cannes ha vinto la Palma d’oro. E nel 2012 “Oltre le colline”, che a Cannes ha vinto per la sceneggiatura e per le attrici. Continua…

Integrazione, dal poster alla banlieu

Integrazione, dal poster alla banlieu

di
20 luglio 2016

Ad Alter facciamo comunicazione integrata, e in questi giorni la parola integrazione assume significati sempre più urgenti e universali che meritano una riflessione.
Ammettiamolo: l’integrazione ha fallito.
 
Ha fallito negli Stati Uniti, dove non sono serviti il sacrificio di Martin Luther King, di Malcom X, il successo pubblico di Michael Jackson, Ray Charles e Morgan Freeman, il primo Presidente afroamericano Obama. A centocinquant’anni dalla fine della schiavitù, si deve ancora parlare di integrazione tra neri e bianchi come se cercassimo di mescolare acqua e olio; di afroamericani morti a opera di polizia bianca; di scontri razziali e di vittime innocenti da entrambe le barricate come se fossimo nel razzista sud degli anni Sessanta. Evidentemente non hanno aiutato l’America razzista capolavori in pellicola girati dall’altra America, quella di La calda notte dell’Ispettore Tibbs, Malcom X, Mississippi Burning, Il momento di uccidere, Indovina chi viene a cena, Amistad…

Continua…

È di nuovo la notte dello Strega

È di nuovo la notte dello Strega

di
8 luglio 2016

E per la prima volta sarà una notte fuori dai luoghi tradizionali del Premio, come il salotto di Casa Bellonci o il Ninfeo di Villa Giulia. Quest’anno infatti il Premio Strega avrà la sua serata finale all’Auditorium di Roma, e i preparativi per un allestimento più complesso del solito sono quasi completi, come si vede nelle foto. Continua…