All posts in web

Premio Strega Ragazze e Ragazzi, comunicazione integrata

Premio Strega Ragazze e Ragazzi, comunicazione integrata

di
5 maggio 2017

È arrivato alla seconda edizione il premio che, nell’universo del Premio Strega, si occupa di bambini e ragazzi: due le fasce d’età, infatti, dai 6 ai 10 anni e dagli 11 ai 15. Due quindi anche le categorie in concorso, e due anche i libri vincitori.
Quest’anno per la categoria dei più giovani ha vinto Muschio, romanzo pubblicato in Italia da Il Castoro e scritto da David Cirici, romanziere catalano, autore televisivo e pubblicitario, mentre per la categoria dei teenagers ha vinto L’estate che conobbi il Che, romanzo di Luigi Garlando, giornalista e scrittore, pubblicato da Rizzoli.
Questi i vincitori, ma la vera notizia, come ogni anno è la partecipazione delle scuole e degli studenti, dei ragazzi di 60 scuole sparse in tutta Italia che si sono impegnati e divertiti a leggere, commentare e discutere i libri proposti, che hanno votato online e che hanno in questo modo, si spera, iniziato un rapporto duraturo con la letteratura, con la lettura, con l’oggetto libro e con la cultura.
Noi, come ogni anno, abbiamo seguito e organizzato la comunicazione anche di questo evento, come di tutti quelli che riguardano il Premio Strega; comunicazione cartacea e web insieme alla gestione dei sistemi di votazione online. Tutto nell’ambito del progetto di comunicazione integrata della Fondazione Bellonci e del Premio Strega al quale lavoriamo con soddisfazione da anni.
E fra poco arrivano i fratelli maggiori, il Premio Strega Giovani e il Premio Strega vero e proprio, quella senza specifiche e senza età. Sempre perché leggere è uno dei più grandi piaceri della vita, e comunicare la cultura è una delle cose che più ci fa piacere fare.

La Comunicazione Integrata di Faga&Partners

La Comunicazione Integrata di Faga&Partners

Lo scorso autunno abbiamo curato la Comunicazione Integrata di Faga & Partners Business Solutions, una realtà nell’ambito della consulenza, della pianificazione e della programmazione strategica.
Più che un semplice restyling aziendale, l’occasione per adeguare il look alle nuove sfide di business sempre più dinamico e competitivo supportato dall’ingresso in società di nuove figure professionali.

La nuova veste grafica di Faga & Partners ha visto la luce alla recente edizione dello SMAU 2016. Il tempo per realizzarla non è stato molto. Una sfida semplice e complessa allo stesso tempo: semplice per il rapporto con la committenza, complesso per le sue necessità.

Occorreva anzitutto creare un logomarchio radicato nell’imprinting istituzionale ma snellito da linee attuali. Una società B2B orientata a grandi realtà sia private che della P.A., quindi con la forte necessità sia di uno stile formale che di un sottinteso contemporaneo.

Il blu scelto è ereditato dal vecchio logo, e rappresenta un segno di continuità con il passato. La modernità del font sans serif e black della sigla FP è volutamente bilanciato dalle grazie del font con cui è creata la “&”. Le forme geometriche in cui sono iscritte le due versioni del logo (il rettangolo per quella orizzontale, il quadrato per quella verticale) vogliono conferire simmetria, compostezza e formalità.

fp_logomarchio_orizzontale_payoff_cmyk

Dall’idea del logo sono nate le linee guida per tutta la Comunicazione Integrata. Tratti bianchi, sottili, dinamici su sfondo blu hanno fatto da background sia per il sito web che per i materiali dello stand SMAU (totem, brochure). Il blu e il bianco governano la comunicazione Faga & Partners, in quanto colori formali, aziendali ma con una connotazione naturale e positiva.

fp_mockup_

 

Per il sito web non c’era molto da aggiungere, solo accordare un progetto visivo ben definito e qualitativamente completo. Per completo intendiamo anche la cura e l’attenzione per i contenuti: testi, immagini e flusso delle informazioni.

Spesso si pensa che online basti avere un logo, qualche voce di navigazione, una slide e il gioco è fatto. Il gioco in realtà comincia utilizzando gli occhi di chi naviga: organizzando i contenuti nella priorità corretta, con il rispetto per il tempo di lettura e la visibilità necessaria ad assorbire le informazioni.

Quello che vogliamo testimoniare è un caso di processo creativo abbastanza complesso per le tempistiche e per le peculiarità, ma reso snello da affinità elettive con la committenza.

Ascolto attivo, schiettezza nei feedback, capacità di scavalcare il recinto del gusto personale, “critica creativa”: ingredienti magici che hanno reso il nostro lavoro più semplice anche nei momenti a ridosso delle consegne. E che ci hanno permesso di imparare qualcosa di più del nostro lavoro.

http://www.fagaepartners.it

 

Blendtogether / Brand, comunicazione, sito web, e-commerce

Blendtogether / Brand, comunicazione, sito web, e-commerce

di and
1 febbraio 2017

È stata la nostra prima incursione nel mondo dell’abbigliamento, anzi, per essere precisi, in quello degli accessori di moda. Blendtogether è un’iniziativa nuova, un brand nato dall’invenzione creativa di Elena Lera e dalle mani di validi artigiani della pelle, della stoffa e del metallo. Continua…

Upwelling – Comunicazione integrata

Upwelling – Comunicazione integrata

Upwelling. Si chiama così un fenomeno per il quale in italiano non c’è un termine preciso, il fenomeno per cui si ha una “visibile risalita in superficie delle acque abissali e delle rare creature che le abitano”. Continua…

Sacher Film – nuovo sito web

Sacher Film – nuovo sito web

di and
7 ottobre 2016

È in rete da qualche settimana la nuova versione del sito web della Sacher Film di Nanni Moretti. Continua…

Un film è fatto soprattutto di luce.

Un film è fatto soprattutto di luce.

di and
20 giugno 2016

È uno dei direttori della fotografia che hanno fatto e fanno la qualità del cinema d’autore italiano. Moretti, Virzì, Mazzacurati. E questa qualità l’hanno portata anche nelle commedie, quelle di Pieraccioni, di Edoardo Leo, di Massimiliano Bruno. Perché qualunque sia la storia, qualunque sia il registro del racconto, sarà più efficace, più affascinante, più coinvolgente se inquadrato e illuminato con cura, con amore, con esperienza. Continua…

Premio Strega – Settant’anni di libri. Sul web.

Premio Strega – Settant’anni di libri. Sul web.

di and
4 aprile 2016

Ci siamo, sono state annunciate le candidature all’edizione 2016, la settantesima, del Premio Strega. Chi c’è, chi non c’è, chi avrebbe voluto esserci, chi rifiuta di esserci. Ogni anno le polemiche intorno a ogni nuova edizione testimoniano che il premio è ancora quello che è sempre stato: il più importante, il più desiderato, il più odiato e il più amato dei premi letterari italiani. Lo Strega è il Premio. Continua…

Le confessioni – Campagna di lancio

Le confessioni – Campagna di lancio

di
29 marzo 2016

Fare comunicazione integrata è il nostro obiettivo, la voglia di muoversi fra linguaggi e mezzi diversi mantenendo chiari e coordinati gli obiettivi della comunicazione è uno dei motivi fondamentali per cui questa agenzia esiste. Continua…

Tra storia e cultura.

Tra storia e cultura.

di and
3 febbraio 2016

Costruire sistemi di comunicazione per lo spettacolo e la cultura è un mestiere particolare, pieno di soddisfazioni e a volte di sfide complesse. Quella che stiamo affrontando in questi mesi è proprio una di queste sfide capaci di intimorire, perché l’oggetto delle nostre attenzioni è il maggior premio letterario italiano e la Fondazione che ne gestisce le sorti. Continua…

Piccoli lettori allo Strega

Piccoli lettori allo Strega

Da molti anni, con fasi alterne e alterne fortune, curo la comunicazione degli eventi culturali organizzati dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci. Dal Premio Strega, che tutti continuano rispettosamente a definire “il più prestigioso premio letterario italiano”, alle diverse iniziative che ogni anno la Fondazione realizza attorno all’universo dello Strega e dei libri in generale.  Continua…

12