immagiine per Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Premio Strega Ragazze e Ragazzi, comunicazione integrata

È arrivato alla seconda edizione il premio che, nell’universo del Premio Strega, si occupa di bambini e ragazzi: due le fasce d’età, infatti, dai 6 ai 10 anni e dagli 11 ai 15. Due quindi anche le categorie in concorso, e due anche i libri vincitori.

Quest’anno per la categoria dei più giovani ha vinto Muschio, romanzo pubblicato in Italia da Il Castoro e scritto da David Cirici, romanziere catalano, autore televisivo e pubblicitario, mentre per la categoria dei teenagers ha vinto L’estate che conobbi il Che, romanzo di Luigi Garlando, giornalista e scrittore, pubblicato da Rizzoli.

Questi i vincitori, ma la vera notizia, come ogni anno è la partecipazione delle scuole e degli studenti, dei ragazzi di 60 scuole sparse in tutta Italia che si sono impegnati e divertiti a leggere, commentare e discutere i libri proposti, che hanno votato online e che hanno in questo modo, si spera, iniziato un rapporto duraturo con la letteratura, con la lettura, con l’oggetto libro e con la cultura.

Noi, come ogni anno, abbiamo seguito e organizzato la comunicazione anche di questo evento, come di tutti quelli che riguardano il Premio Strega; comunicazione cartacea e web insieme alla gestione dei sistemi di votazione online. Tutto nell’ambito del progetto di comunicazione integrata della Fondazione Bellonci e del Premio Strega al quale lavoriamo con soddisfazione da anni.

E fra poco arrivano i fratelli maggiori, il Premio Strega Giovani e il Premio Strega vero e proprio, quella senza specifiche e senza età. Sempre perché leggere è uno dei più grandi piaceri della vita, e comunicare la cultura è una delle cose che più ci fa piacere fare.

CONDIVIDI?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

se li hai persi